Horizon 2020: 80 miliardi per l’innovazione

Renzo Tomellini, DG Research&Innovation della Comissione Europea, al Technology Forum Ambrosetti ha presentato Horizon 2020, il nuovo programma quadro che dal 2014 al 2020 dovrebbe stanziare 80 miliardi di euro, il più grande programma del genere esistente al mondo.

Spiega Tomellini «Al momento Horizon2020 è a livello di proposta della Commissione: ora l’iter prevede un passaggio in Parlamento europeo e in Consiglio. Il programma ha l’obiettivo di creare un’Europa migliore, più sostenibile, che metta al centro le imprese.

“Una grande opportunità e un grande aiuto all’internazionalizzazione del nostro paese per portare i prodotti locali su un mercato globale” dice Tomelli. “Ricerca e innovazione per l’Unione Europea non sono costi, ma investimenti” spiega. “Fate lobby sui vostri parlamentari perché facciano presto e mantengano la dotazione del programma simile agli 80 miliardi proposti. Serviranno a finanziare ricerca di base, ricerca delle soluzioni tecnologiche, sostegno all’innovazione in maniera continua, lungo tutte le fasi di costruzione del valore”.

Lo scopo è quello di far partire un nuovo modello di industrializzazione dell’Europa su un modello circolare e sostenibile: «L’obiettivo del programma è quello di portare al 20% la quota di Pil prodotta dalla manifattura. Al momento siamo al 15%, ma ci sono province come Bergamo che hanno quote del 35%».

Be Sociable, Share!

About Elena Giannopolo

E’ Consulente strategico di Consilio Network, accreditata come Consulente di direzione certificato (Certified Management Consultant). Ha ricoperto incarichi di Marketing Manager e di Brand Manager in aziende multinazionali. Amante delle nuove tecnologie, negli ultimi anni ha approfondito le tematiche di marketing legate al mondo dei nuovi media: web marketing, social media marketing e inbound marketing. È docente in corsi aziendali e in master universitari.

Leave a Comment